Processo di qualificazione

Requisiti Professionista della Security
Per poter ricevere la nostra attestazione prima di tutto è necessario essere un associato AIPSA in regola con la quota di iscrizione.

I componenti della Commissione Ammissione Soci, valuteranno le richieste di qualificazione che i Soci Ordinari sono tenuti a sottoscrivere, dando evidenza dei requisiti richiesti dalla norma tecnica UNI 10459:2017 “Professionista della Security”.

Qualified Security Expert – QSE

Titolo di studio: Laurea di I livello in materie afferenti la professione

Esperienza: Minimo 2 anni di esperienza professionale continuativa nella security privata e/o in organismi pubblici di sicurezza (8 se non in possesso di Titolo di Studio)

Apprendimento formale

Apprendimento non formale

Apprendimento informale

Eccezioni

Laurea di I livello di una classe che includa discipline almeno in parte afferenti alle conoscenze del Professionista della Security Master Universitari (60 crediti formativi) oppure superamento di Corso universitario di almeno 120 ore con attestazione finale dell’ateneo responsabile; entrambi aventi per argomento la gestione della security per materie afferenti alle competenze del profilo. Minimo 4 anni di esperienza professionale continuativa di security, nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblici di sicurezza, di cui almeno 2 anni in incarichi di livello non meramente esecutivo. Se in possesso di Laurea di II livello: il periodo complessivo di esperienza professionale si riduce a 2 anni, in incarichi non meramente esecutivi. Se in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore: minimo 8 anni di esperienza professionale continuativa di security, nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblici di sicurezza, di cui almeno 4 anni in incarichi di livello non meramente esecutivo. Requisiti di apprendimento informale in accordo alla UNI 10459:2017 sono ritenuti validi anche per la presente edizione della norma.

 

Qualified Security Manager – QSM

Titolo di studio: Laurea di I livello in materie afferenti la professione

Esperienza: Minimo 6 anni di esperienza professionale continuativa nella security privata e/o in organismi pubblici di sicurezza (12 se non in possesso di Titolo di Studio)

 

Apprendimento formale

Apprendimento non formale

Apprendimento informale

Eccezioni

Laurea di I livello di una classe che includa discipline almeno in parte afferenti alle conoscenze del Professionista della Security Master Universitari (60 crediti formativi) oppure superamento di Corso universitario di almeno 120 ore con attestazione finale dell’ateneo responsabile; entrambi aventi per argomento la gestione della security per materie afferenti alle competenze del profilo. Minimo 8 anni di esperienza professionale continuativa di security, nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblicidi sicurezza, di cui almeno 4 anni in incarichi di livello manageriale. Se in possesso di Laurea di II livello: il periodo complessivo di esperienza professionale si riduce a 5 anni, di cui 3 anni in incarichi di livello manageriale. Se in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore: minimo 12 anni di esperienza professionale continuativa di security, nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblici di sicurezza, di cui almeno 4 anni in incarichi di livello manageriale.

 

 Qualified Senior Security Manager – QSSM

Titolo di studio: Laurea di II livello in materie afferenti la professione

Esperienza: Minimo 12 anni di esperienza professionale continuativa nella security privata e/o in organismi pubblici di sicurezza (20 se non in possesso di Titolo di Studio)

 

Apprendimento formale

Apprendimento non formale

Apprendimento informale

Eccezioni

Laurea di II livello di una classe che includa discipline almeno in parte afferenti alle conoscenze del Professionista della Security Master Universitari (60 crediti formativi) oppure superamento di Corso universitario di almeno 120 ore con attestazione finale dell’ateneo responsabile; entrambi aventi per argomento la gestione della security per materie afferenti alle competenze del profilo. Minimo 12 anni di esperienza professionale continuativa di security, nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblicidi sicurezza, di cui almeno 6 anni in incarichi di livello manageriale. Se in possesso di Laurea di I livello: minimo 18 anni di esperienza professionale continuativa di security nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblici di sicurezza, di cui almeno 8 anni in incarichi di livello manageriale.Se in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore: minimo 20 anni di esperienza professionale continuativa di security, nel privato, anche come consulente, o in organismi pubblici di sicurezza, di cui almeno 8 anni in incarichi di livello manageriale.Tale esperienza deve essere stata maturata entro la data di pubblicazione della presente norma.

 

Apprendimento formale/non formale richiesto

Un Master Universitario (60 crediti universitari) o, in alternativa a quest’ultimo, un Corso di Formazione, erogato da Università, Istituti Scolastici o Istituti di Formazione-Addestramento riconosciuti da un’autorità competente, di almeno 120 ore con attestazione finale dell’Ente responsabile

Nota: E’ riconosciuta la validità del percorso formativo di 90 ore, secondo la UNI 10459:2017, a condizione che venga integrato da un ulteriore percorso formativo di 30 ore, con l’ulteriore garanzia che i contenuti complessivi del corso di 90+30 ore siano tali da assorbire tutti i contenuti di competenze, che sono elencate nella edizione attuale della UNI 10459.

 

Iter per qualificarsi

Per poter procedere con il processo di valutazione è necessario che il socio ottemperi ai seguenti punti, compilando l’apposito modulo scaricabile al link schema-di-qualificazione-aipsa-uni-10459_2017-per-candidati:

-       Scegliere un profilo professionale tra quelli a disposizione

-       Scannerizzare i documenti richiesti nella sezione del profilo prescelto

-       Scaricare la scheda del profilo prescelto, compilarla in ogni sua parte.

Tutta la documentazione raccolta precedentemente, dovrà essere inviata all’indirizzo qualificazione@aipsa.eu

La Valutazione del Candidato sarà effettuata, in media in 10 giorni lavorativi (Massimo 30 giorni lavorativi), da specifica commissione che informerà il candidato sull’esito della valutazione.

A seguito del ricevimento di una valutazione positiva da parte di AIPSA, il candidato dovrà corrispondere l’importo previsto per l’inserimento del proprio nominativo all’interno dell’elenco dei professionisti qualificati.

Il pagamento costituisce condizione obbligatoria per ricevere, sia l’attestato di qualità professionale, sia l’inserimento del nominativo nel rispettivo elenco professionale.

La valutazione per il rilascio dell’attestato ha una durata triennale. In particolare, il socio già qualificato, che vorrà mantenere tale attestazione, dovrà produrre, ogni tre anni, tutta la documentazione necessaria.

La mancata presentazione della documentazione alla scadenza triennale, comporterà la decadenza automatica della stessa.

La durata dell’attestato è Annuale: per ricevere l’attestazione relativa all’anno in essere e salvo diversa indicazione, ogni socio qualificato è tenuto ad inviare in AIPSA la relativa richiesta all’indirizzo qualificazione@aipsa.eu allegando:

-  la ricevuta di Pagamento dell’importo previsto per l’anno in essere;

- la scannerizzazione degli attestati di frequenza di corsi e/o seminari che attestino l’aggiornamento professionale annuale svolto dal socio.

È possibile effettuare il pagamento di 80 €, SOLO tramite IBAN, avendo la cura di inserire, il proprio “numero di tessera” e la dicitura “Attestazione ai sensi della L.4/13” come causale del bonifico.