RUBRICA #NEXTGENERATION

Il 18 novembre si è tenuto presso la sede di SKY Italia Milano il terzo appuntamento dedicato alla Next Generation di AIPSA, un evento che ha offerto la possibilità alle nuove leve di confrontarsi con la quotidianità della security di una Media Company. Pierluigi Pelargonio, capo del Security team di SKY, ha aperto le porte del suo mondo con grande passione ed entusiasmo; una global vision, e non poteva essere altrimenti dal momento che il modello di sicurezza applicato risponde alle esigenze di una tra le più importanti media company del mondo. Per la Next Generation un’esperienza dal valore significativo, impreziosita dalla location, uno studio televisivo completamente dedicato all’evento, che SKY ha messo a disposizione, aumentando l’impatto emozionale dell’evento.

Un confronto dinamico al quale anche la Next Generation ha preso parte, con domande e curiosità sulla tipologia di imprinting che un’azienda che dialoga con il pubblico indistinto deve avere.
Le tematiche esposte dal CSO hanno attraversato l’intero quadro della sicurezza aziendale, confermando una chiave di lettura che vede nella visione olistica il punto fermo nell’affrontare le complesse dinamiche sottese a garantire la continuità del business aziendale, ed una puntuale suddivisione dei compiti devoluti al team della Security:

• Sicurezza assets aziendali
• Travel security
• Sicurezza degli eventi
• Tecnologie di security
• Rapporti con le forze dell’ordine
• Attività di anti-frode

Ne sono state ovviamente descritte le complessità intrinseche, figlie della wide vision in scenari molto variegati. E’ apparso chiaro che l’azienda SKY, con un “imprinting” anglosassone ed un approccio molto sensibile alla compliance, richieda una notevole capacità di adattamento nella quotidianità in termini di Governance, processi, tecnologie e di rapporto fra sicurezza nazionale e aziendale. Uno degli ambiti che ha maggiormente incuriosito i ragazzi presenti è stato quello della travel security, e quindi della gestione all’estero della messa in sicurezza dei propri lavoratori, in questo caso giornalisti che sovente viaggiano in aree del pianeta ad alto rischio per poter raccontare al meglio situazioni spesso poco conosciute.

 

Per partecipare alla compilazione della rubrica aperta a tutti i membri under 30 di AIPSA, invia il tuo testo in Word all’indirizzo email newsletter@aipsa.eu.

#nextgeneration