Identity Management

Nell’ambito delle misure di sicurezza logica, negli ultimi anni si stanno affermando tecniche di autenticazione denominate “robuste”, ciò è dovuto principalmente al fatto che l’autenticazione mediante la coppia Utente – Password è più vulnerabile nei confronti di attacchi informatici, quali ad esempio il cracking.
Allo scopo di definire metodi di identificazione sempre più affidabili, sono stati progettati dispositivi che si basano su autenticazioni robuste, fra i quali si segnalano quelli biometrici e fisici.

Dispositivi biometrici
Tali dispositivi forniscono l’autenticazione a partire da caratteristiche peculiari della persona fisica, alcune di tali caratteristiche sono:

  • le impronte digitali,
  • la identificazione della voce,
  • le caratteristiche della retina.

Un vantaggio di tali dispositivi è la verifica non invasiva dell’identità dell’utente.

Dispositivi fisici
Alcuni dispositivi fisici sono smart card e carte magnetiche, che hanno la caratteristica di memorizzazione dati con un buon grado di sicurezza, generalmente hanno le dimensioni di una carta di credito.

Still quiet here.sas

Leave a Response

You must be logged in to post a comment.